NOTIZIE DALL’ARIZONA

Riceviamo direttamente da OAK FLAT, Arizona, e volentieri pubblichiamo.

FOR IMMEDIATE RELEASE, May 17, 2021

Contact:  Dr. Wendsler Nosie, Sr. Apache Stronghold

Questa sera, il Dipartimento di Giustizia dell’Amministrazione Biden ha depositato i suoi documenti presso la Corte d’Appello del 9° Circuito degli Stati Uniti cercando di impedire agli Apache tradizionali di proteggere i loro diritti religiosi e derivanti dai trattati su Oak Flat nell’Arizona orientale.

Il 18 marzo 2021, Apache Stronghold ha fatto appello al 9° Circuito per fermare la distruzione di Oak Flat o Chi’chil Bildagoteel da parte di compagnie minerarie straniere che viola sia il Religious Freedom Restoration Act che il Trattato del 1852 tra gli Apache e il governo degli Stati Uniti.

Nella risposta di stasera all’appello di Apache Stronghold del 18 marzo 2021, il Dipartimento di Giustizia afferma: “La legge non impone un “fardello sostanziale” ai querelanti [Apache Stronghold] … perché i querelanti non sono stati costretti dall’azione del governo a violare le loro convinzioni religiose”.

“Non siamo d’accordo sul fatto che la distruzione della nostra terra sacra e l’interruzione della nostra capacità di praticare la nostra religione non siano un “fardello sostanziale”, ha detto il leader di Apache Stronghold ed ex presidente della tribù Apache di San Carlos, il Dr. Wendsler Nosie, Sr. “E non siamo d’accordo che il consegnare Chi’chil Bildagoteel a una società privata, sottoponendoci così al rischio di arresto per violazione di domicilio per aver pregato sui nostri terreni sacri, non sia coercizione”.

Il Dipartimento di Giustizia afferma che “il Congresso ha estinto tale obbligo quando ha approvato la legge”, riferendosi al Trattato del 1852 tra i leader Apache e il governo degli Stati Uniti che garantisce agli Apache “prosperità e felicità”.

All’inizio del 12 febbraio 2021, nonostante il rifiuto di interrompere la proposta di cessione della terra, il tribunale distrettuale degli Stati Uniti ha stabilito che “[le] prove dinanzi a questa Corte dimostrano che i popoli Apache hanno utilizzato Oak Flat come terreno cerimoniale religioso sacro per secoli … l’importanza spirituale di Oak Flat non può essere sopravvalutata … i popoli Apache credono che Usen, il Creatore, abbia dato vita alle piante, agli animali, alla terra, all’aria, all’acqua … Gli Apache vedono Oak Flat come un “corridoio diretto” con lo spirito del Creatore”. E, “[la] Corte non contesta, né può farlo, che i piani minerari del governo su Oak Flat avranno un effetto devastante sulle pratiche religiose del popolo Apache” e “devasteranno completamente la linfa vitale spirituale degli Apache occidentali”.

Apache Stronghold risponderà a quanto depositato dall’amministrazione Biden il 7 giugno.

I commenti sono chiusi.